Mese: Luglio 2020

Caricabatterie per smartphone: consigli per utilizzarli al meglio senza danneggiare la batteria.

Il caricabatterie è uno strumento davvero di comune utilizzo e che tutti noi utilizziamo abitualmente, se non su base giornaliera, per assicurarci che le batterie dei nostri dispositivi, come smartphone, tablet e quant’altro, siano sempre cariche e pronte all’uso. Probabilmente il caricabatterie di cui facciamo maggiore uso è quello del nostro smartphone, proprio perchè si tratta di un dispositivo che utilizziamo sempre.

Ma come potete accertarvi di utilizzare il caricabatterie del vostro smartphone nel modo corretto? Ecco alcuni pratici consigli. Un consiglio utile è quello di evitare di effettuare la ricarica durante la notte, lasciando lo smartphone per tutto il tempo in carica. Le batterie che si trovano all’interno degli smartphone sono al litio e per poter funzionare perfettamente nel tempo hanno bisogno di uno stimolo continuo. Questo significa che è preferibile effettuare dei brevi cicli di ricarica più frequentemente …

Continua a leggere

Batterie: come capire quale sia la durata media di una batteria?

Le batterie rappresentano attualmente uno dei principali metodi di alimentazione che vengono utilizzati da moltissime persone per avere la certezza di sfruttare una tipologia di alimentazione che sia alternativa all’utilizzo della corrente elettrica, ma che allo stesso tempo possa essere altrettanto valida oltre che pratica da utilizzare. Le batterie infatti sono sicuramente molto più comode da utilizzare rispetto all’alimentazione elettrica, in quanto ci permettono di utilizzare qualsiasi dispositivo vogliamo ma senza preoccuparci di doverlo collegare ad una presa di corrente elettrica. Ci sono diverse tipologie di batterie che potrete utilizzare per andare ad alimentare i vostri dispositivi, ognuna di esse sarà ovviamente più adatta a determinati dispositivi piuttosto che ad altri. Comunque, oltre a capire quale potrebbe essere la tipologia di batteria più adatta alle vostre necessità, vi consiglio di valutare anche un’altra caratteristica fondamentale in merito a questi strumenti: …

Continua a leggere

Portafogli unisex: quali sono le loro caratteristiche e perchè sceglierli?

Il portafogli è probabilmente uno dei pochi accessori di cui tutti noi facciamo uso, sia uomini che donne, e a cui difficilmente rinunciamo. Questo perchè, oltre ormai a costituire anche un vero e prorpio accessorio di moda, il portafogli ha anche uno scopo ben preciso, quello di contenere denaro e sopratutto i documenti che dobbiamo avere sempre con noi. Solitamente siamo abituati a suddividere i portafogli in modelli da donna e modelli da uomo, ma in realtà sono disponibili anche dei modelli unisex, cioè adatto a tutti in generale, sia uomini che donne, e quindi validi in diverse circostanze. Di solito sono caratterizzati da design, colore e da forme classiche che hanno proprio lo scopo di renderlo adatto ad essere un accessorio utilizzabile sia da uomini che da donne. Perchè dovreste scegliere un portafogli unisex? Per una donna questo modello …

Continua a leggere

Prodotti per la casa: come scegliere uno zerbino perfetto.

I prodotti per la casa possono essere di vario genere ed essere quindi utilizzati per diversi scopi ed obiettivi. A rientrare nella categoria dei prodotti per la casa non sono solo esclusivamente quei prodotti che utilizziamo per prenderci cura delle diverse operazioni che andiamo a fare in casa, come quelle relative alla cucina o alla pulizia; in questa categoria possono essere inseriti anche tutti quei prodotti che utilizziamo per arredare la nostra casa, per renderla più accogliente e confortevole e per sentirla più nostra e personale. I prodotti che utilizziamo per l’arredamento della casa vanno dai mobili ai suppellettili fino ai tessili. Dei tessili fa parte anche un particolare tappeto che tutti noi possediamo: lo zerbino. Gli zerbini possono essere di vario genere e costituiscono a tutti gli effetti una sorta di biglietto da visita per la nostra casa, in …

Continua a leggere

Cartoleria e ufficio: come organizzare al meglio la vostra postazione?

Il settore cancelleria e ufficio si occupa della produzione di numerosi prodotti e strumenti che sono pensati per tutti coloro che fanno dei lavori, o magari svolgono semplicemente delle attività, che hanno a che fare col mondo della scrittura, della lettura, dell’organizzazione o dell’archiviazione. Tutte attività per le quali sono necessari degli strumenti adatti, strumenti che sono appunto messi a disposizione dal settore cartoleria e ufficio. Si tratta spesso sia di strumenti pensati per chi fa dei lavoro che ne richiedono l’utilizzo, principalmente lavori di ufficio, o magari per tutti gli studenti che potrebbero averne bisogno per lo studio.

I prodotti a vostra disposizione tra cui scegliere sono davvero tantissimi e spaziano tra diversi settori e destinazioni di utilizzo. Troviamo sia i classici prodotti dedicati alla scrittura, tra cui un’immensa varietà di penne, matite e via dicendo, oltre ai tanti …

Continua a leggere

Gelatiere ad accumulo o a compressore? Cosa cambia

Per fare un buon gelato in casa serve una gelatiera che si rispetti. Il fatto è che sul mercato l’offerta è così vasta che è difficile scegliere il modello che fa per noi, non fosse altro per le classificazioni in macro-categorie di queste macchine che complicano ulteriormente l’acquisto. Cerchiamo, allora, di fare un po’ di chiarezza. Se si vuole acquistare una macchina per gelato autorefrigerante ci si dovrà orientare su un modello a compressore, perché le gelatiere ad accumulo richiedono un processo più elaborato che consiste nel surgelare a parte, nel freezer, gli ingredienti messi preventivamente nel cestello posto a surgelare nel congelatore per almeno 8 ore.

Quindi, se si vuole fare il gelato un dato giorno bisogna mettere in conto che vanno messi a surgelare gli ingredienti nel freezer almeno la sera prima. Meglio scegliere, allora, per un gelato

Continua a leggere

Quanto può essere preciso un multimetro? Dipende se è analogico o digitale

Da cosa dipende l’affidabilità in termini numerici e statistici di un multimetro, questo piccolo strumento da elettricisti che ormai ha fatto il suo ingresso anche nelle nostre case? Gli apparecchi più precisi sono quelli digitali, che hanno un margine di errore nelle misurazioni di corrente elettrica, resistenza e tensione di circa l’1 per cento in eccesso o in difetto. Il margine s’ingrossa se si prendono in considerazione i modelli analogici dove la statistica di errore cresce a dismisura, essendo affidata a una valutazione manuale dove più che lo strumento conta l’esperienza e la maestria dell’utilizzatore. Chi si accosta come principiante al mercato dei multimetri o tester può iniziare con un modello digitale per non sbagliare, magari dotato di un valore, come la sovra-tensione, direttamente proporzionale alla tipologia di interventi e misurazioni che si dovranno effettuare con maggiore frequenza. Per capire

Continua a leggere

Indoor o outdoor? Griglie elettriche da interno o da esterno

Quando ci accingiamo ad acquistare una griglia elettrica ci si accorge fin dalle prime battute che non è un dispositivo così semplice come si potrebbe pensare. A parte il fatto che ne esistono di diversi tipi in commercio, come potrete appurare meglio sul portale web tematico www.grigliaelettricamigliore.it,  ci sono alcuni modelli di griglie elettriche, la maggior parte per la verità, che necessitano di un pre-riscaldamento come suggerito dai migliori masterchef, allo scopo di compensare i bassi livelli termici raggiunti da questa tipologia di grill domestici rispetto ai barbecue a legna o a gas. Il pre-riscaldamento è un sistema per ovviare alle temperature inferiori raggiungibili dalle griglie elettriche che si aiutano anche con appositi coperchi, nei migliori modelli, per trattenere meglio il calore, anzi per cucinare a puntino si consiglia di cuocere con il coperchio chiuso ove presente.

Un altro

Continua a leggere

Come riconoscere il grado di sicurezza negli scivoli per bambini dal peso e dalla forma delle sponde laterali

Nell’acquisto di uno scivolo per bambini più che al prezzo e alla fattura bisogna badare alla sicurezza. In uno scivolo questo fattore si ravvisa soprattutto nel grado di stabilità della struttura che per reggere meglio alle sollecitazioni ludiche deve avere un certo peso e presentare sponde alte a salvaguardia dei piccoli utenti. Sponde troppo basse, infatti, potrebbero rappresentare anche un’insidia per i bambini catapultandoli fuori dal solco dello scivolo mentre si calano giù, in assenza di barriere laterali di contenimento. L’ideale per rendere lo scivolo ‘irremovibile’ è fissarlo a terra (o al pavimento) utilizzando degli appositi fermi in legno o in metallo (meglio i secondi) soprattutto se i bambini che lo usano sono già grandicelli e mettono quindi a dura prova la sua tenuta.

Da non sottovalutare la scaletta di accesso allo scivolo, che è un elemento portante della

Continua a leggere

Giradischi a trazione diretta o a cinghia, con braccio automatico o manuale: differenze

La scelta di un giradischi dipende dalla convergenza di più parametri che, messi insieme, ne determinano il livello di qualità. I migliori giradischi in commercio si possono toccare con mano sul portale dedicato www.giradischimigliore.it. Oltre ai fattori di selezione standard, giocano un peso determinante aspetti tecnici come la trazione. In questo senso i giradischi in commercio sono classificabili in due categorie: a trazione diretta e a cinghia, nell’un caso o nell’altro con un vasto assortimento di top di gamma sul mercato. Va detto, però, che i produttori più noti e affermati optano per i giradischi a cinghia per il fatto che assicurano un maggior grado di isolamento fra motore, piatto e testina. Di contro, la trazione diretta ha il vantaggio di azzerare di fatto ogni interferenza e vibrazione, per quanto raggiungere questo obiettivo richiede l’impiego di sistemi e tecniche

Continua a leggere