Videocamere professionali

Quando si parla di videocamere particolari o anche di macchine pensate per la videosorveglianza non possiamo fare a meno di parlare dei modelli di videocamera termica. Ogni spazio che necessita di un controllo video continuo, che sia diurno e notturno, in un ambiente pubblico o privato, deve essere ormai monitorato con lo strumento di ripresa idoneo e che ci consenta di avere delle alte prestazioni.

Le videocamere termiche di sorveglianza sono effettivamente delle macchine particolari che vengono progettate e utilizzate in moltissimi campi.

Sono costruite in modo tale da poter svolgere dei compiti di videosorveglianza più particolari attraverso alcune funzioni specifiche, ma non si esclude l’utilizzo anche in altri campi. Non si tratta pertanto di comuni videocamere ovviamente, ma di strumenti molto diversi e spesso anche sofisticati. Dato che sono degli strumenti per la rilevazione precisa risultano anche piuttosto affidabili, impeccabile nelle monitorazioni ma anche in situazioni in cui abbiamo bisogno di vedere al buio.

La prima caratteristica interessante da sapere riguardo queste videocamere è anche il motivo per cui vengono definite essenzialmente “termica”. Presentano un meccanismo di funzionamento e di rilevazione della temperatura, quindi questa videocamera è in grado di rilevare l’energia all’infrarosso, nel senso che è in grado di riuscire a captare il cambiamento termico non solo dei soggetti di passaggio che monitora ma anche dell’ambiente.

Una volta che viene rilevato un dato calore, questo viene opportunamente elaborato dal sistema interno che va a produrre perciò un’immagine termica che sarà poi riprodotta sul display incorporato nella videocamera.

Questo processo avviene perché queste videocamere sono dotate di lenti speciali, lenti termiche che sono capaci di elaborare la radiazione infrarossa emessa dagli oggetti, trasformandola poi in immagine. Ciò significa che uno strumento di questo tipo riesce tranquillamente riuscire a cogliere in modo nitido tutti i mutamenti di calore circostanti. riuscendo a captare i contorni. Questo discorso ovviamente si estende anche dagli oggetti fino agli ambienti. Questi modelli di videocamere è capace di registrare le variazioni termiche da -10 gradi a + 400 gradi.